Tre diverse ricette per fare il burro di mele, che burro non è ma si può usare in mille modi e conservare in vasetto di vetro, in frigo, per 2 mesi.

Preparare il burro di mele è molto semplice ma è necessario armarsi di tempo e pazienza. Di ricette ne esistono davvero tante, qui ve ne proponiamo 3 in alternativa tra loro.

 

La ricetta di Babygreen – per 3 vasetti

Ingredienti

8 mele
mezzo bicchiere di acqua
cannella
succo di mezzo limone
scorza intera di mezzo limone (che poi andrà rimossa)
50 grammi di zucchero di canna (facoltativo)
1 bacca di vaniglia
zenzero

Procedimento

Lavare e tagliare a pezzetti le mele
Inserire nel tegame tutti gli ingredienti e cuocere a fuoco basso per circa 90 minuti
Rimuovere la scorza e la bacca. Frullare fino ad avere un composto denso e cremoso.
Trasferire in barattoli di vetro precedentemente sterilizzati e conservare in frigorifero (oppure congelare)

Leggi l’articolo completo.

Ricette con le mele

La ricetta di Cakemania –  per 1 vasetto

Ingredienti

6 mele (meglio vecchie se ne avete)
un ricciolone di scorza d’arancia non trattata
una stecca di cannella
6 chiodi di garofano
il succo di mezzo limone
2 cucchiai di aceto di mele

Procedimento

Sbucciare, detorsolare e fare a pezzi le mele
Metterle in una pentola dal fondo spesso o in uno slow cooker insieme a tutti gli altri ingredienti e lasciate cuocere a fuoco basso, girando ogni tanto perché non attacchi
Il tutto deve andare almeno per un’ora e un quarto, o fino a che le mele si sono sfatte e caramellate (vedete il colore). In pratica il volume si riduce a un sesto.
Togliere gli aromi e frullare.

Leggi l’articolo completo.

 

La ricetta di Good Food Lab – per due vasetti da 220 ml

Ingredienti

6 mele, pulite e sbucciate (circa 850 gr)
50 grammi di zucchero (opzionale)
il succo di mezzo limone (circa 20 ml) + la sua scorza
1 bacca di vaniglia

Procedimento

Sbucciare le mele, togliere il torsolo, tagliarle a spicchi e metterle in una pentola capiente.
Aggiungere il succo di limone, la scorza preferibilmente intera (si può usare un pelapatate, così sarà più facile estrarla una volta pronto il burro), lo zucchero e portare a bollore.
Abbassare il fuoco e cuocere, con un coperchio, per circa un’ora e mezza, mescolando e controllando di tanto in tanto che la frutta non si attacchi: se necessario, aggiungere un cucchiaio di acqua. È necessario cuocere a lungo, finché le mele non sono sciolte, dense e caramellate.
Togliere la scorza del limone e la bacca di vaniglia, e con un frullatore a immersione, frullare il composto per renderlo più omogeneo e vellutato. Poi continuare la cottura, sempre a fiamma bassissima, per altri 10 minuti, mescolando di frequente.
Controllare la consistenza: prendere un cucchiaino di composto e farlo raffreddare su un piattino. Una volta raggiunto il grado di densità desiderata, mettere il burro di mele ancora caldo nei vasetti sterilizzati, chiudere con il coperchio, capovolgere e far raffreddare per creare il sottovuoto.
Una volta aperto, si conserva in frigorifero fino a 2 mesi.

Leggi l’articolo completo.